Calcolatrice di Google

Calcolatrice a portata di click per tutti!

Non tutti sanno che basta una connessione ad internet per avere una calcolatrice a portata di mano.

Se scrivete un numero, una formula matematica, google vi restituisce subito la sua calcolatrice! Continue reading

FileMaker Web Direct – problema [Risolto]

Recentemente mi è capitato di aver a che fare con una serie singolare di problemi che riguardavano FileMaker e la sua configurazione (lato server) con la tecnologia Web Direct.

Trovando scarsissima documentazione, sia sul sito FileMaker che in altri ambiti, ho comunque risolto i problemi, e vorrei che questo Tutorial su FileMaker WebDirect possa tornar utile a coloro che vogliono risolvere lo stesso problema. Continue reading

Immagini in alta definizione gratuite – 1° puntata

Tutti hanno prima o poi bisogno di immagini in alta definizione per vari scopi:

  • Dépliant
  • Brochure
  • Presentazioni
  • Poster
  • Newsletter
  • Siti web
  • milioni di altri utilizzi

Possiamo essere dei maghi con la macchina fotografica, ma avere a disposizione un caffè da fotografare, un tramonto, una persona che sorride, spesso non è così semplice.

Le nostre idee devono essere rappresentate, sempre più frequentemente, con un’immagine.

La rivoluzione delle macchine digitali ha reso tutti fotografi. L’esplosione di programmi di ritocco gratuiti o low-cost ha permesso a tutti di diventare foto-ritoccatori anche semi-professionali.

Eppure quest’esigenza è stata incanalata in una miriade di siti che offrono gratuitamente, ma più spesso a pagamento, immagini royalty free a tutti.

Shutterstock, iStockPhoto, Depositphotos, 123RF sono alcuni esempi molto conosciuti.

Come ottenere immagini gratuite in alta definizione

Non tutti sanno che questi siti offrono gratis, tutte le settimane o una volta al mese, contenuti gratuiti, che spaziano dalle immagini normali, alle immagini vettoriali, ai filmati, ai suoi audio.

Tutto materiale utilissimo, se raccolto, che può creare una libreria personale importante.

Questa volta ci occupiamo di un sito non molto conosciuto tra i profani: Fotolia

fotolia logo

Il sito è localizzato in Italiano, ad indicare che il nostro Paese viene tenuto in considerazione nel processo di scelta e acquisto di foto.

Oltre 42 milioni sono le foto presenti nel sito e si spazia dalle immagini ai file vettoriali, sino ai video. Mancano file audio.

Ogni settimana il sito mette a disposizione tre immagini che riguardano un tema comune a quest’indirizzo.

Folia download gratuito immagini

Affinity Designer – Recensione

Il miglior programma Vettoriale per MAC oggi disponibile!

Affinity Designer programma vettoriale mac

Recensione

Nell’universo Apple i programmi di disegno vettoriale risalgono agli anni ’80, con la nascita proprio del MAC. Dopo il glorioso Freehand, il subentro di Illustrator come unico programma professionale di alto livello, diversi esperimenti si sono affacciati al mondo Apple. Continue reading

Portatili Apple – MacBook Pro – 3ª puntata

confronto macbook pro apple

Eccoci alla terza e ultima puntata sulla scelta del MacBook giusto per noi.

Recentemente c’è stata una novità. Apple ha presentato, in contemporanea con i Macbook 12″ e i Macbook air una nuova linea di Macbook Pro a 13″, escludendo, per il momento dall’aggiornamento i modelli a 15″. Questi ultimi, pur essendo ancora il top a livello di performance, non beneficiano dei nuovi processori e delle nuove schede grafiche.

Riteniamo che Apple stia meditando ad un re-design o, si spera, anche all’uscita della linea a 17″, soppressa forse perché poco redditizia. Continue reading

Portatili Apple – Macbook 12 – 1ª puntata

macbook 12 oro geniusmac

Recensione sui portatili Apple – Scegliamo il migliore

1ª puntata – MACBOOK 12″

Apple ha presentato da poco un rinnovamento importante nella propria gamma di portatili introducendo i nuovi Macbook 12″ che debuttano in 3 colorazioni.

Finalmente il colore sui portatili… dopo anni e anni di attesa.

Breve inciso: siamo delusi. Ci aspettavamo colori più interessanti, tra cui l’agognato bianco in alluminio (per le signore) e il nero satinato (per i signori), invece il protagonista unico rimane l’oro e la gamma cromatica ricalca (senza fantasia) gli iPhone.

Questa nuova gamma di portatili getta molta confusione nella scelta del portatile per gli utenti alle prese con parecchie opzioni e ben poche certezze.

In quest’articolo parliamo delle caratteristiche del nuovo nato in casa Apple e cerchiamo d’indicare le tipologie d’utilizzo.

Caratteristiche

Ultracompatto, leggero (meno di un Kg) sottilissimo (13,1 mm). Questo ne fa un vero portatile a tutti gli effetti. Ottimo compagno di viaggio, con una batteria nuova, che riempie quasi tutto il Macbook, ha una durata di quasi 10 ore (dichiarate), quindi diventa un assistente eccezionale per il “lavoratore mobile”.

macbook oro interno batterie

macbook oro interno batterie

 

Da notare l’assenza totale delle ventole. Questo ha tre effetti:

  • Silenziosissimo. Non fa rumore.
  • Mancanza di calore eccessivo, quindi utilizzo sulle gambe (anche d’estate) senza il pericolo d’ustionarsi
  • Riduzione di parti mobili, quindi batteria a disposizione dell’elaborazione e nessuna possibilità d’intrusione della polvere

Il Macbook rimane più pulito dentro e l’energia delle batterie viene usata per lavorare, non per raffreddare. Questo comporta aver lavorato molto bene sulla scheda madre e sul processore. Ecco il cuore (e la mente) del nuovo Macbook 12″!!!

macbook oro interno

La scheda madre è del 67% più piccola del MacBook air 11″

Le prestazioni sono all’altezza? Il nuovo processore Intel Core M con 2 unità di elaborazione e la modesta velocità di 1,1 o 1,2 Ghz. (con turbobust a 2,4 o 2,6 Ghz.) presenta un indice di performance non così misero come ci aspetteremmo.

Per intenderci ecco le performance di un Macbook 12″ con processore 1,2 Ghz le ho comparate con un mio iMac 24″ del 2008 a 3.06Ghz (per chi ancora crede che i Ghz sono la velocità del computer).

performance macbook 12

Indice performance macbook 12″

performance imac 24

Un mio Mac a 24″ del 2008 a 3.06Ghz

Considerate che l’iMac a 24″, pur essendo una macchina “datata” è in grado di lavorare bene con programmi di grafica, animazioni, e tutti gli applicativi per gestire, efficientemente, un’attività professionale di vario genere.

E’ scarso il portatile secondo voi?

Ho letto diversi articoli che penalizzavano le performance del nuovo nato. Seppur vero che le sue capacità sono inferiori a tutta l’altra gamma di portatili Apple oggi prodotti, è corretto capire come un’utente gestisce un Mac nel quotidiano.

Il Macbook 12″ sembra dotato di caratteristiche (memoria allo stato solido, ram veloce, grafica di ultima generazione, processore di 5ª generazione) tali per cui chi cambia una vecchia macchina non debba piangere per una performance zoppicante.

Tastiera di nuova generazione con retroilluminazione a LED per ogni singolo tasto.

macbook 12 grigio siderale

Comodo, più brillante, ma la novità sono proprio i tasti. Il nuovo sistema di pressione a “farfalla” inventato da Apple riduce significativamente l’altezza del tasto in sè ma soprattutto la tattilità a cui siamo abituati. Per chi è bravo a scrivere ritengo ci sarà un grosso miglioramento. Per chi ha problemi di uso della tastiera, forse la nuova keyboard Apple metterà in difficoltà. Può capitare che non ci accorgiamo di aver premuto un tasto, tanto è sottile il movimento. Attenzione i tasti sono più sottili, ma anche più larghi.

Connessione USB-3 C. Gioia e dolore. Ecco l’espressione giusta. Avere una sola porta nel Macbook che funge da alimentatore e da connessione con il resto crea uno stato di “smarrimento” diffuso.

Sbagliato! Oggi ormai tutto è “wireless”, o addirittura non è sul computer ma è online.

usb c macbook grigio siderale

Una sola porta per tutto. Non è poi un grande dramma…

Siccome questo portatile nasce con l’intento di essere il nostro “secondo Mac”, Apple ritiene che il lavoro grosso lo facciamo da un’altra parte, e qui posizioniamo alcuni dati utili da essere gestiti in “mobilità”. Ecco la necessità di creare una macchina “portatile” non un sistema che superi un desktop per disponibilità di porte e connessioni.

Spostare i nostri dati sul Mac per lavorarci può richiedere molto tempo via wi-fi, ma il lavoro sarebbe da fare una sola volta.

In conclusione

Il Macbook 12″ è bello, bellissimo. Sufficientemente potente per soddisfare diverse figure d’utilizzo e nello specifico lo consiglio, come secondo computer, a:

  • Utenti domestici
  • Agenti sempre in viaggio
  • Sviluppatori web o programmatori
  • Giornalisti o scrittori
  • Insegnati
  • Blogger

Le caratteristiche hardware sono ampiamente in grado di fare questi lavori:

  • Navigazione web e gestione posta elettronica
  • Lettura di libri o news (schermo particolarmente nitido per testo super definito)
  • Visione di film
  • Sviluppo di applicazioni o siti web
  • Suite d’ufficio, creazione di presentazioni, scrittura di libri, redazione di fogli di calcolo complessi
  • Gestione di contabilità

La dimensione dello schermo limita un po’, ma le caratteristiche soddisfano, a mio avviso, circa il 70% degli utilizzatori di computer.

iTunes 12 Mini Tutorial

iTunes 12 introduzioneApple ha rilasciato da tanto tempo iTunes 12. Con i recenti aggiornamenti, soprattutto con la versione 12.1.0.50 (presente nel dev release 10.10.3 di Yosemite) sembra che un barlume di coscienza arrivi agli sviluppatori Apple e finalmente vediamo un Mini Tutorial di iTunes 12, con l’aggiunta delle ultime novità.

Riproduciamo qui di seguito le schermate delle sequenze (alcune volte animate) dell’introduzione di iTunes.

iTunes 12 MusicaiTunes_12_intro3iTunes_12_intro4iTunes_12_intro5iTunes_12_intro6iTunes_12_intro7iTunes_12_intro8